Come rafforzare la Cultura dei Dati nella tua azienda

iGenius
December 1, 2023
·
3 minuti

Durante il nostro ultimo webinar “Navigating Modern Data Culture”, i data expert Jordan Morrow, Founder di BoDiData; Catherine King, Global Head of Brand di Orbition; Ed Sant’Anna, Head of Products di Coio e Pete Williams, Director of Data di Penguin Random House UK, hanno discusso dell’integrazione della data culture, la cultura dei dati, all’interno del mondo aziendale. 

Tutti i partecipanti hanno concordato che costruire una cultura dei dati solida non è facile ma fondamentale per dar vita a un business di successo. 

Di seguito, alcuni dei punti chiave discussi durante il webinar circa il futuro dei dati in azienda.

Data Democratization

Creare una cultura aziendale fondata sui dati permette a tutte le persone in azienda di sentirsi a proprio agio con l’utilizzo dei dati e di sfruttarli al meglio nel proprio lavoro.

Ma la vera sfida non è solo la tecnologia in sé; è anche, e soprattutto, come le persone percepiscono e interagiscono con i dati. 

Jordan Morrow sottolinea che, in azienda, ogni persona gioca un ruolo nel mondo data & analytics, non solo gli esperti in ambito tech. Avere una cultura in materia di dati non dev’essere prerogativa degli esperti ma qualcosa di accessibili a tutti.

Data Literacy

Data literacy, in italiano “alfabetizzazione dei dati”, vuol dire poter leggere, comprendere, analizzare, parlare di e lavorare con i dati. 

Solo in un ambiente che si impegna a promuovere una cultura aziendale fondata sui dati l’intera azienda può sentirsi a proprio agio con queste attività. E non si tratta di rendere tutti dei professionisti di intelligenza artificiale, si tratta di poter usare i dati in modo consapevole nel proprio lavoro quotidiano.

Secondo Jordan, mantenere un approccio orientato all’apprendimento è fondamentale, insieme a incoraggiare chiunque a fare domande, pensare fuori dagli schemi e approfondire ciò che il dato dice.

Connettere team tecnici e team di business

Grazie all’AI, le persone possono comprendere e utilizzare i dati; questo vuol dire, tra le altre cose, un linguaggio comune comprensibile e di facile utilizzo e una migliore comunicazione tra team tech e business. L’integrazione dell’AI all’interno dell’azienda deve mettere in risalto, non sostituire, la data literacy; il focus deve quindi essere l’allineamento delle iniziative di AI con la strategia di business. Per fare tutto ciò, utilizzare una comunicazione chiara è importante.

AI e Cultura dei Dati: una questione di sicurezza

L’AI è uno strumento potente per aumentare la produttività. Eppure, integrare l’AI nei processi aziendali può essere faticoso, soprattutto in termini di sicurezza del dato, per evitare che informazioni confidenziali vengano esposte su piattaforme di dominio pubblico.

Molte aziende fanno fatica a trovare un equilibrio tra l’immenso potenziale dell’AI e una gestione del dato che ne garantisca la sicurezza e la privacy. Le informazioni confidenziali devono essere integrate all’interno dei modelli di intelligenza artificiale in modo controllato e organizzato, in modo da poter sfruttare queste tecnologie al meglio senza rinunciare all’integrità delle informazioni sensibili.

Sfide per costruire una Cultura dei Dati

Implementare una cultura dei dati solida non è una passeggiata.

Si tratta di abbattere le barriere per far sì che i dati possano fluire liberamente, senza rimanere confinati in silos. Creare delle community in cui poter condividere e discutere di questi temi è vitale non solo per diffondere una vera padronanza dei dati a tutti i livelli dell’azienda ma anche per promuovere una vera collaborazione tra team e una visione comune.

Come fare quindi? Guida questo cambiamento con positività e in modo graduale, con un approccio che metta al centro le persone piuttosto che le regole, perché coltivare una cultura dei dati significa soprattutto collaborazione, comunicazione libera e cambiamento inclusivo.

È un vero e proprio lavoro di squadra di cui ognuno e ognuna deve essere partecipe, per poter toccare con mano il valore dei dati nel proprio lavoro.

Con il webinar ‘Navigating Modern Data Culture’ abbiamo chiarito il ruolo della cultura dei dati all’interno dei processi di innovazione aziendale, fondamentale per poter continuare a essere competitivi sul mercato.

Non ci stancheremo di sottolineare l’importanza di mettere le persone e i loro bisogni al centro, così come di mettere in risalto il valore del dato quando viene condiviso. Abbiamo discusso di diverse sfide che spesso si presentano quando si tratta di costruire una cultura dei dati forte e, per affrontarle tutte, dobbiamo partire dai bisogni delle persone, dando loro la possibilità di fare il loro lavoro nel modo migliore possibile, assicurandoci che la tecnologia sia uno strumento a supporto e non un ostacolo.

Solo così possiamo costruire una cultura dei dati solida e duratura.

Leggi l'articolo
Share this post
en