iGenius a Gartner D&A Summit di Londra

iGenius
June 5, 2023
·
3 minuti

L'evento di Gartner Data & Analytics Summit di Londra è finito ma gli spunti di conversazione non si sono esauriti.

Su LinkedIn, sul nostro sito web, in call, con i clienti, davanti alla macchinetta del caffè...

Abbiamo discusso così tanto di ciò che abbiamo imparato e di tutto ciò che abbiamo ascoltato a Londra che le nostre conversazioni sono diventate parole e le parole sono diventate un blog!

Questo blog.

Ecco i 5 punti salienti dell'evento che vorremmo condividere con te.

  1. L'impatto dell'intelligenza artificiale generativa sulle aziende è enorme.
  2. Privacy e trasparenza richiedono maggiore attenzione.
  3. Data storytelling e data visualization sono elementi fondamentali.
  4. La democratizzazione dei dati è la chiave per ottenere il massimo dai tuoi dati aziendali.
  5. Attirare e trattenere le persone che si occupano di AI e di dati significa soprattutto e in primis responsabilizzarle.

L'impatto dell'AI generativa sulle aziende

"L'intelligenza artificiale era ovunque all'evento", dice Lucia Zecchinato, iGenius.

Nel suo intervento a Gartner, Anthony Mullen, VP Analyst di Gartner, ha discusso i vantaggi, i rischi e le opportunità dei modelli di AI generativa per sfruttarne il valore aziendale e minimizzare i rischi, sottolineando l'importanza di essere consapevoli dei pro e dei contro. Non potremmo essere più d'accordo.

Tutti stanno integrando modelli di tipo GPT per introdurre l'AI generativa nella propria azienda. Per farlo bene, però, occorre tenere a mente 3 cose: 1) privilegiare la sostenibilità piuttosto che puntare subito sull'ultima tecnologia all'avanguardia solo perché lo fanno tutti, 2) avere un approccio e una strategia trasparenti sull'uso di questa tecnologia per l'analisi dati, per quali scopi e stabilire regole interne, 3) lasciare che siano le persone, e non l'AI, a prendere le decisioni finali. L'AI generativa, infatti, è uno strumento a supporto delle persone, per permettere loro di accedere alle informazioni di cui hanno bisogno e per prendere decisioni basate sui dati in modo rapido e semplice.

La visualizzazione dei dati

"Il data storytelling sta diventando sempre più un must!" Jana Pilato, iGenius.

La partecipazione all'evento Gartner ci ha fatto capire che, in questo momento storico, una miglior conoscenza del campo Data & Analytics da parte di un pubblico più ampio è cruciale. Molti ancora faticano a comprendere che cosa sia davvero, spesso per via di un'esperienza UX/UI e di uno storytelling dei dati di bassa qualità e di strumenti di BI tradizionali ancora troppo complicati che richiedono continui interventi da parte dei team tecnici.

Il data storytelling non è solo una competenza che consente alle organizzazioni di dare un senso ai propri dati; una buona UX/UI dovrebbe essere al primo posto nelle priorità aziendali non solo per rendere i dati più facili da comprendere per gli addetti ai lavori, ma anche per estendere la portata di questi dati, promuovendone l'utilizzo in azienda e generando così valore anche per i team tech.

Privacy e sicurezza dei dati

"I miei dati sono al sicuro?" Nicolas Pantaleo, iGenius.

Tra tutte le domande che abbiamo ricevuto all'evento di Gartner, quelle sulla sicurezza dei dati e sull'affidabilità delle informazioni sono state le più frequenti.

La privacy e la sicurezza dei dati richiedono oggi maggiore attenzione, in particolare con l'ascesa dell'intelligenza artificiale e l'enorme quantità di dati online. Tre sono i focus sui quali gli esperti di dati si sono focalizzati nel corso dell'evento: 1) la certezza che le informazioni fornite dagli strumenti di business intelligence basati sull'AI siano affidabili, 2) la consapevolezza di come i dati vengono gestiti e conservati per ridurre al minimo i rischi e le violazioni di dati 3) la comprensione profonda di come questi modelli di AI funzionano non solo per mitigare i rischi, ma per poter sfruttare appieno opportunità e vantaggi. Ecco perché è fondamentale avere discussioni aperte su questi argomenti.

Democratizzazione dei dati

"Si tratta solo di semplificare l'accesso ai dati" Paolo Albano, iGenius.

Rita Sallam, Distinguished VP Analyst di Gartner, nel suo discorso ha illustrato le principali tendenze della tecnologia in campo Data & Analytics nel 2023 e come le aziende possono sfruttarle per promuovere la crescita del business, l'efficienza, la resilienza e l'innovazione. Ha sottolineato che la "condivisione dei dati" è essenziale e che alle persone spetta la decisione finale.

La democratizzazione dei dati non riguarda solo l'accesso ai dati, ma anche il miglioramento dei processi decisionali, l'aumento dell'adozione dei dati, il cambiamento del modo in cui le persone conducono le loro attività quotidiane e la massimizzazione del valore generato dai dati. Parlando con molte persone presenti all'evento, abbiamo capito quanto la democratizzazione dei dati e la collaborazione su scala siano utili per tutta l'azienda: team, stakeholder, manager, prospect, clienti, ecc.

Il potere agli esperti di dati

"Un malinteso molto comune è credere che debbano esserci sempre  più persone esperte di Data & Analytics. La realtà è che abbiamo bisogno che queste persone capiscano come supportare gli stakeholder aziendali nei loro obiettivi e traguardi". Jorgen Heizenberg, VP Analyst di Gartner.

Questo è l'ultimo spunto che vogliamo condividere nonché, probabilmente, il più importante. Come ha detto Jorgen Heizenberg, VP Analyst di Gartner, nel suo intervento, la collaborazione tra i dipartimenti è la chiave per costruire team di successo nel mondo dei dati, dell'analisi e dell'intelligenza artificiale.

Le persone che si occupano di dati lavorano duramente per poter rendere disponibili e pronte all'uso tutte queste informazioni. Niente è così gratificante come vedere le persone in azienda usare quei dati e incorporare le informazioni nelle loro decisioni lavorative quotidiane. Ecco perché è così importante che i dati vengano condivisi e resi disponibili per chiunque in azienda: per creare un ecosistema in cui la tecnologia possa facilitare l'accesso al dato in modo rapido e semplice, senza che le persone debbano avere conoscenze tecniche avanzate.

Parlando con molti professionisti al Gartner D&A Summit di Londra, ci siamo resi conto di quanta consapevolezza ci sia del potenziale dell'AI generativa, delle esigenze e delle sfide in materia di analisi dati per le aziende e anche per i team che si occupano di dati. Abbiamo avuto un'ulteriore conferma anche dell'importanza di avere una strategia chiara, dati sicuri e un'interfaccia UX/UI semplice, per rendere il mondo dei dati davvero accessibile e facile da usare per tutti in azienda.

Il nostro obiettivo è estendere la portata dei dati a un pubblico più ampio, rendendoli accessibili e facili da utilizzare grazie al nostro GPT dei Numeri, creando maggiori opportunità, valore e una vera cultura del dato.

Sempre mettendo le persone al primo posto, naturalmente.

0,55 0,43 0,42 Italia 3B Instruct - v0.1 ARC ITA, 5-shot ITA, 5-shot MMLU ITA, 5-shot HellaSwag
0,38 0,25 Italia 3B Instruct - v0.1 MC2, ITA, 0 shot TruthfulQA MC1, ITA, 0 shot TruthfulQA
0,71 0,42 44,98 Italia 3B Instruct - v0.1 ITA, 0-shot LAMBADA ITA, 0-shot, acc LAMBADA ITA, 0-shot, perplexity XCOPA
Ecco i principali insight dell'evento Gartner Data & Analytics Summit 2023 di Londra a cui ha partecipato il team di iGenius lo scorso maggio.
Leggi l'articolo
Share this post
en